Consulente Digital Marketing

Mi chiamo Vincenzo Manzionna, il mio obiettivo é aiutarti ad affrontare in modo consapevole il mondo del web, con l’obiettivo di rendere proficua la tua attività.

DIGITAL MARKETING

Strategia Digital Marketing, Da Dove Iniziare?

Ti spiego come iniziare a lavorare per il tuo brand o per la tua azienda, con gli strumenti che il Digital Marketing mette.
Scopri come iniziare

Copertina Articolo Home Page - Facebook ADS
DIGITAL MARKETING, ADVERTISING

Perché Usare Facebook ADS?

Se un’azienda non è presente su Facebook, sta sprecando la possibilità di acquisire clienti e quindi, di vendere di più.

Scopri i vantaggi di esserci

Come Funziona Google ADS - Home Page
DIGITAL MARKETING, ADVERTISING

Come Funziona Google Ads?

Con Google ADS, paghi solo per i risultati effettivi e misurabili, come per esempio clic sul sito web e chiamate.

Scopri come funziona

Local SEO - Posizionamento Locale su Google- Home Page
DIGITAL MARKETING, SEO, LOCAL MARKETING

Local SEO: Posizionamento Locale su Google

É importante in quanto si tratta dei risultati più cliccati dagli utenti, che
difficilmente scorrono oltre la prima pagina.

Scopri cos’è

Che Cos'è il Digital Marketing?

Immagina di trovarti a Roma; ti viene voglia di gustarti un bel piatto di spaghetti alla carbonara (quelli veri, eh).

Se non hai già una locale in mente, dove cerchi chi può soddisfare questa tua voglia?

La risposta è Internet.

Vediamo le recensioni, le foto che pubblicano gli utenti, i prezzi e già abbiamo un quadro di quello che ci aspetterà in quel locale.

Questo avviene con ogni prodotto/servizio che troviamo online.

Ci mettiamo davanti al pc o allo smartphone e cerchiamo le informazioni.

Partiamo con un’idea e man mano che “facciamo zapping” sui vari siti apparsi nella ricerca, le nostre opinioni e decisioni vengono (in)consciamente influenzate da:

  • reputazione del brand
  • articoli di blog (molte volte i primi che appaiono)
  • recensioni
  • influencer
  • commenti sui social network

La maggior parte delle volte, nulla è lasciato al caso.

Ci sono brand che tramite strategie di marketing e attività sul web continuative, sono diventati autorevoli tali da apparire “naturali” nella risposta ai risultati che troviamo.

Veniamo alla parte “teorica”, per capire realmente di che parliamo.

Digital Marketing o Web Marketing che differenza c’è?

Il Digital Marketing è l’insieme di tutte le attività di Marketing che utilizzano i canali web per sviluppare la propria rete commerciale, analizzare i trend di mercato, prevederne l’andamento e creare offerte sul profilo del cliente in target

Nel Digital Marketing rientrano anche il:

– Web Marketing
– App Marketing 
– Email Marketing
…e tutto ciò che porta la promozione di contenuti sul web, come la SEO.

Parlare di Digital Marketing, significa anche trattare argomenti come:
– Analisi dei dati 
– Lead Generation
– Performance Marketing 

DATI SUL DIGITAL MARKETING IN ITALIA

Cosa fa il Consulente in Digital Marketing?

Il Consulente Digital Marketing ha l’obiettivo di trovare la soluzione migliore al tuo modello di business, tenendo conto del prodotto, pubblico, budget a disposizione.

Si parte dalla reputazione del brand che ha online; più essa è affidabile, maggiori saranno le probabilità di raggiungere gli obiettivi prefissati. Attenzione, se essa è “sommersa” da opinioni negative, il lavoro parte con un deficit.

In questa fase si definisce il mercato, ossia il raggio d’azione dove andremo a lavorare e gli obiettivi aziendali, ottenendo così una panoramica dei settori su cui investire, come:

– Analisi di mercato
– Advertising
– Social Media Marketing
– SEO
– Email Marketing
– User Experience (UX)
– Web Design

Con i KPI (Key Performance Indicator), andremo a capire se una strategia sta andando bene oppure no.

Qualche esempio di KPI sono: lead, vendite, visite al sito, % apertura mail, copertura post, etc.

Cosa può Fare per Te e il tuo Brand?

Ci sono realtà che rispettano il calendario editoriale con 3 post a settimana, hanno la rubrica del mese e creano un post sul proprio blog quando serve.

Bene, fare ciò è sufficiente?

Magari si, magari no. E se la risposta è positiva, sicuramente il freno a mano è molto tirato.

Questa non è una formula magica, né una pratica social obbligatoria, né una strategia vincente (a meno che ci troviamo ancora nel 2013).

Questo è il classico “timbrare il cartellino”; ossia fare dei post senza capire se la gente vuole davvero quell’informazione.

Farlo poi in questa “routine” è fuori dalla realtà.

Ci sono 2 variabili da tenere in considerazione: il pubblico e come viene distribuito il messaggio.

Nel primo caso si fanno delle analisi, ossia capire cosa il tuo pubblico vuole; puoi inviare interviste e questionari oppure capirlo da commenti e/o messaggi ricevuti o ancora facendo un’analisi dei tuoi competitor o dei trend topic.

Nel secondo caso  bisogna decidere come facciamo arrivare questo messaggio al nostro pubblico:  sui social, senza una campagna pubblicitaria, è pressoché inutile. Equivale un po’ a fare un discorso figo davanti allo specchio; soddisfacente per noi, ma nessuno lo ascolta. Su un blog, se non strutturato in ottica SEO, rischia di finire nelle pagine più lontane dei motori di ricerca.

E se vuoi nascondere un cadavere, il luogo migliore è la seconda pagina di Google.

Cit.

Qui di seguito ti elenco 7 motivi per il quale dovresti creare una strategia di Digital Marketing fatta su misura per il tuo brand.

1- Intercetta le persone davvero Interessate e te e a quello che vendi

Con gli strumenti che sono presenti online, puoi individuare gruppi di utenti (buyer persona) con comportamenti, età, interessi etc diversi tra loro.

In questo modo, potrai:

  • Raggiungere persone potenzialmente interessate a te
  • Raccogliere informazioni sui gusti e le preferenze del tuo pubblico
  • Intercettare le esigenze del tuo target e implementare quindi, strategie basate sui loro bisogni reali
  • Mostrare annunci pubblicitari mirati, con controllo su chi e come visualizza l’annuncio
  • Assicurarti che i tuoi contenuti, vengano visti per la maggior parte da persone che hanno un reale interesse per il tuo prodotto/servizio,
  • Creare un dialogo con il tuo pubblico

Particolare attenzione a quest’ultimo punto; le relazioni sono la parte più importante di qualsiasi rapporto. Nella parte di vendita e post vendita, rappresentano il vero valore aggiunto.

Saper ascoltare quello che vuole il tuo pubblico, ti porterà a differenziarti dalla concorrenza.

Dire oggi che hai il miglior prodotto/servizio, non basta più!

Devi coinvolgere e allacciare un legame solido con il pubblico e gli strumenti a disposizione del digital marketing, ti permettono di fare tutto questo.

2- Racconta chi sei e che fai

Per interessarci a qualcun* dobbiamo sapere tutto di quello che fa. Se troviamo una persona che rispecchia i nostri valori e ha qualcosa di interessante da raccontare, ci apriamo e le diamo fiducia.

Lo stesso avviene su internet.

Raccontarsi ci permette di:

  • Mostrare quello che siamo e facciamo
  • Raccontare storie
  • Dialogare con il nostro pubblico

In un contesto competitivo e piatto, la tua unicità deve venir fuori ed essere ben chiara.

Parlare di quello che fai con trasparenza e onesta è quello che ti consentirà di differenziare il tuo brand agli occhi dei tuoi prospect (potenziali clienti).

Sarà più facile poi arrivare ad una conversione.

3- Sviluppa la tua Comunicazione

La chiave migliore per sviluppare la tua clientela è sempre stato il passaparola.

E quando questo avviene? Quando un cliente vive un’esperienza che supera le sue aspettative.

Quando il cliente esclama “wow”.

Con gli strumenti presenti nel digitale (i social su tutti), immagina la popolarità che potrebbe raggiungere la tua attività, con recensioni, commenti, condivisioni.

4- Migliora la tua reputazione online e offline

Il digital marketing amplifica tutto ciò che accade; sia se è positivo, ma soprattutto, se è negativo.

Nulla è più distruttivo di una critica che diventa virale (pochi casi, ma mai pensare “non accadrà mai a me”).

Le recensioni sono la riprova sociale che tutti noi andiamo a controllare quando cerchiamo e siamo intenzionati a convertire.

Quello che cerchiamo però sono le recensioni negative. Esse ci sono sempre (diffidare da chi non ne ha, su un numero molto alto) e quello che ci colpisce sono le motivazioni/risposte.

Se ci sono risposte umane e sensate, della serie “può capitare a tutti di sbagliare”, ci sentiamo rassicurati e proseguiamo nell’acquisto.

Se vediamo problemi sulla qualità dei prodotti oppure critiche “patologiche”, senza neanche una risposta, ci allontaniamo immediatamente.

Questo è solo uno dei fattori che influenza la reputazione di un’attività, che sia essa online oppure offline.

La risposta di una recensione negativa, può convertire più di una recensione positiva.

5- Risponde ai tuoi clienti quando ti cercano

Continuando con quanto appena detto, dare risposte veloci e precise oggi è un’arma troppo ghiotta da non poter essere presa in considerazione; nell’epoca del “tutto e subito”, non avere una risposta è di per sé una risposta.

E non è positiva.

Peggio se veniamo completamente ignorati.

Quando un cliente ci fa una domanda in chat (su Messenger o Whatsapp) oppure ci manda una mail, sa che i tempi possono essere brevi nel primo caso, un po’ più lunghi nel secondo. Ogni canale ha la sua responsabilità e se non ci siamo, possiamo impostare messaggi automatici (altamente consigliato).

Essere presenti e tempestivi è essenziale per superare la concorrenza; se in quel momento c’è un tuo competitor che è raggiungibile più facilmente e velocemente, quel cliente è perso.

6- Produce nuovi lead

La lead generation è la generazione di contatti fatta da potenziali clienti.

Ci sono persone che non ti conoscono (perché lontane, per esempio) e potrebbero rientrare nella categoria “clienti interessati”, se solo sapessero che esistessi.

Qui entra in gioco la Lead Generation; uno strumento che da tanto di “primo appuntamento”; il cliente ti lascia i suoi dati e starà a te conquistarlo.

E sappiamo che non tutti gli appuntamenti sono vincenti.

7- Monitora, misura e ti guida in base a dati certi

Arriva il momento.

Parte la strategia e di conseguenza, la campagna pubblicitaria o di email marketing e la prima domanda è: “sta funzionando?

La tua attività sta portando guadagni rispetto alla spesa sostenuta?

Qualsiasi sia la risposta, con il digital marketing puoi capire se sta funzionando e cosa nel caso bisogna modificare.

Puoi analizzare qualsiasi dato per valutare i risultati o per migliorare e rivedere la tua strategia.

Questo è il punto che più preferisco: misurare e calcolare quello che succedeti consente di avere un controllo e dei risultati impensabili finora.

In Cosa consiste una Consulenza in Marketing Digitale?

Ad avere una guida dettagliata sulla gestione online del tuo brand.

L’occhio esterno ed esperto è sempre utile per poter capire che soluzioni ci sono per il tuo business.

Attenzione però a non confondere la consulenza con la vendita.

La parte più importante è l’ascolto: in questa fase, il consulente deve capire di cosa hai realmente bisogno e da dove potresti iniziare.

Le relazioni migliori si basano sull’ascolto e non sul “portare l’acqua al proprio mulino”, proponendo un pacchetto standard (questa è la vendita appunto).

L’obiettivo finale sarà farti addentrare in questo mondo, in modo tale da poter avere un partner in grado di parlare la tua stessa lingua: solo così capirai come e perché impiegare le tue risorse.

Ricorda che una consulenza per avere i suoi risultati, dev’essere proattiva; se non fornisci le giuste informazioni (e di conseguenza se il consulente non ti fa le giuste domande) si partirà con un problema in partenza, sbagliando completamente strada.

Sarebbe come andare a Milano, prendendo la strada che porta a Reggio Calabria; potremo cambiarla strada facendo, ma nel frattempo avremo perso tempo e denaro.

Servizi di Digital Marketing

Corsi Digital Marketing

per Professionisti e PMI

Tramite percorsi di formazione personalizzati online, in aula e nella tua azienda, comprenderai a pieno gli strumenti e le tecniche del digital marketing da applicare nel tuo business.

Avere una conoscenza e una formazione in ambito Web e Digital Marketing, è fondamentale per qualsiasi professionista ed azienda che voglia affacciarsi online con consapevolezza.

Se vuoi imparare da autodidatta invece, online sono presenti dei percorsi formativi (gratuiti) molto validi, tra tutti quelli messi a disposizione da Google (Google Digital Training) e Facebook (Facebook Blueprint).

Digital Marketing Audit

per Misurare le Performance

Se i risultati delle attività digital sono al di sotto delle aspettative oppure se alcuni canali hanno fatto registrare un calo evidente delle performance, è una chiara indicazione che sia necessario svolgere un audit.

Ecco alcuni casi:

  • generazione bassa o assente di nuovi contatti
  • calo delle vendite
  • diminuzione del traffico web
  • basso coinvolgimento del pubblico sui social media
  • necessità di definire una nuova strategia digitale

Inbound Marketing

per Attrarre i Tuoi Clienti

Urlare sul web non serve! Bisogna farsi trovare nel modo e momento giusto da chi è realmente interessato a ciò che offri.
Per fare questo, serve una strategia di contenuti efficace e mirata.

Tramite l’Inbound Marketing hai la possibilità di tracciare, raccogliere e valutare tutti i dati di una campagna. Alcuni strumenti come Google Analytics, Hotjar, Pixel, Google Tag Manager (tra i più famosi), permettono di non lasciare nulla al caso.

A vincere non è l’azienda più grande, ma quella in grado di comunicare meglio. A patto però di rimanere sempre aggiornati sulle tendenze e gli strumenti, che cambiano quotidianamente.

Richiedi una consulenza gratuita per capire le tue esigenze e analizzare  il tuo progetto

A Chi Serve?

Personal Brand, Liberi Professionisti, Aziende, E-Commerce e Attività Locali

A chiunque voglia comunicare sul web (se stesso o quello che l’azienda fa), farsi trovare, acquisire nuovi clienti e aumentare la sua autorevolezza.

Tutto parte dalla Strategia: sono le fondamenta del tuo progetto

Per crearla, basta seguire questi 4 step:

1

Analisi

È il primo passo per definire e avere ben chiara la strada da intraprendere.

  • Il brand in che mercato si posiziona
  • Che competitor diretti e indiretti ci sono
  • Il pubblico di riferimento, qual è?

In questa fase si prendono dati e informazioni da cui partire.

2

Pianificazione

Qui si crea la linea guida fatta di azioni da compiere (per gli amanti degli inglesismi task o step), guidata dagli obiettivi SMART a breve termine e quelli a lungo termine. Tutto ciò può essere cambiato e rivisto strada facendo.

ps. SMART sta per:

  • Specific – Specifico
  • Measurable – Misurabile
  • Achievable – Realizzabile
  • Relevant – Rilevante
  • Time Bound – Scadenzato

3

Esecuzione

Una volta definite le attività da svolgere, le eseguiamo.

Questa fase è condivisa con il cliente, tramite strumenti come Trello e Google Drive, così da tracciare e monitorare insieme le performance.

4

Misurazione

Tutto quello che viene realizzato online, dev’essere misurabile.

La lettura dei dati, ci permetterà di capire come stanno andando le attività e in base a questi capiremo se c’è da cambiare, modificare o mantenere il percorso intrapreso.